Come si Monta un Faretto a Parete

Può capitare che ci sia la necessità di fissare a parete un faretto. In questo caso non devi assolutamente pensare che si tratti di un’operazione complicata, in quanto è molto più semplice a dirsi che a farsi. Vediamo come procedere in modo semplice ed abbastanza veloce.

Occorrente
Faretto
Trapano
Tasselli di tenuta
Cacciavite

Fai fuoriuscire dal muro di casa tua nel punto in cui vuoi posizionare il faretto una canalina contenente i cavi elettrici. Utilizzando il faretto che hai acquistato fai un punto con una matita nel punto in cui devi forare la parete, e procedi forando la stessa con il trapano cui hai applicato la punta del numero corretto. Procedi con l’inserimento dei tasselli di tenuta (di adeguata dimensione) all’interno del muro.

Prendi quindi la base del faretto, ed utilizzando il cacciavite e le apposite viti, fissala alla parete. Ricordati prima di questo di fare passare i cavi elettrici all’interno della canalina. Prendi il taglierino, e facendo molta attenzione ai cavi elettrici elimina la parte di canalina che esce dalla parete.

Spella i fili elettrici e passa a inserirli all’interno dell’apposito connettore, andando poi a fissarli stringendo le viti. Ordina quindi i fili, in modo rotatorio, e comunque facendo in modo che rimangano all’interno della mascherina stessa. Fatto questo, prendi il faretto e incastralo sulla mascherina. A seconda del modello in tuo possesso puoi trovarti a doverlo incastrare semplicemente, oppure attaccare con delle viti. Metti quindi la lampada e regola la distanza dalla parete.