Come Realizzare un Contouring Cremoso

Abbiamo già parlato della tecnica di contouring che ricorre all’utilizzo di prodotti in polvere. Adesso è il momento di spiegare come si realizza un contouring usando prodotti in crema. Dopo aver creato la base, stendendo un fondotinta liquido che si amalgami perfettamente al nostro incarnato, prendiamo un pennello piccolo e stendiamo un correttore cremoso per coprire le occhiaie. Uitilizziamone uno aranciato se dobbiamo camuffare occhiaie che tendono al marrone altrimenti se notiamo rossori nella suddetta zona, stendiamone uno verde miscelato ad uno beige.

Lo stesso prodotto applichiamolo in alcune zone del viso: sotto lo zigomo per creare l’ombra inferiore e assottigliare le guance, al centro del naso, sotto l’arcata sopraccigliare, sull’arco di cupido e sul mento per illuminare questi punti chiave. Procuriamoci una terra marrone e stendiamola con un pennello piatto di grandezza intermedia, per creare delle ombre in queste zone specifiche, sotto l’osso dello zigomo, sulle tempie, sui bordi della fronte, ai lati del naso, all’esterno dell’occhio e al centro del mento.

Il passaggio successivo prevede l’utilizzo di un pennello più grande che utilizzeremo per stemperare il tutto. In questa fase è fondamentale il modo in cui andremo a sfumare; lo dobbiamo fare con accuratezza senza trascurare nessun dettaglio, per evitare “l’effetto macchia”. Adesso utilizzando un illuminante satinato in crema, enfatizzando i punti luce che applicheremo nella zona sottostante dell’occhio, al centro del mento, e sulla base del naso.

Per fissare il nostro trucco dobbiamo utilizzare una cipria trasparente, perchè i prodotti cremosi tendono a sciogliersi più facilmente. Questa tecnica vi consente di creare un make-up più appariscente, particolarmente valido per chi intende realizzare delle foto o dei video, ma anche per una serata glamour, che richiede un look incisivo e d’effetto.