Come Preparare Mattonelle al Papavero

Queste mattonelle al papavero sono un famosissimo dolce della Turingia che si serve, ancora fragrante di forno, con il cappuccino o con il tè. Inoltre sono facilissime da preparare e con le mie dosi ne farai a sufficienza per soddisfare l’appetito di circa quattro persone.

Occorrente
500 gr.di farina
30 gr.di lievito di birra
50 gr.di zucchero
Un quarto di latte tiepido
Un uovo
50 gr.di burro o margarina.
Per la copertura:
Un litro di latte
125 gr.di semolino
250 gr.di semi di papavero macinati
200 gr.di zucchero
Una bustina di zucchero vanigliato
Una presa di sale
100 gr.di mandorle macinate
Il succo di mezzo limone
2 tuorli
2 albumi.
Inoltre:
Farina per stendere la pasta
Margarina per ungere
75 gr.di zucchero al velo.

Metti la farina in una terrina, fai un incavo nel mezzo e sbriciola dentro il lievito con un pò di latte; aggiungi un cucchiaino di zucchero e prepara una pasta preliminare. Lasciala lievitare per 15 minuti, quindi unisci il restante latte, lo zucchero, l’uovo e il burro (o la margarina) fatto sciogliere a bagnomaria.

Lavora bene tutti gli ingredienti finchè la pasta sarà liscia e omogenea e si formeranno delle bollicine. Mettila quindi a lievitare in un ambiente caldo per mezz’ora coperta da un tovagliolo. Nel frattempo prepara la copertura: fai bollire il latte in una casseruola, incorpora a pioggia il semolino e i semi di papavero, mescolando continuamente, e fai sobbolire il composto per mezz’ora.

Poi aggiungi lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale, le mandorle, il succo di limone e i tuorli amalgamando tutto bene. Monta in una terrina gli albumi a neve ferma e uniscili con delicatezza al composto. Stendi ora la pasta sulla spianatoia infarinata in una sfoglia rettangolare dello spessore di 3 mm., adagiala sulla placca del forno, unta di margarina, e lasciala lievitare ancora per 15 minuti.

Trascorso questo tempo, spalma sopra il composto di semolino e papavero, livellando bene e disponi la placca sul ripiano di mezzo del forno già caldo. Fai cuocere il dolce per 40 minuti a 220°. A cottura terminata, sfornalo, spolverizzalo con lo zucchero al velo e taglia il dolce in piccole mattonelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *